Personali

Massimo Poldelmengo, Pordenone, Associazione Culturale “la roggia”, 20 gennaio – 2 febbraio 1990.

Massimo Poldelmengo, Savona, Galleria Il Brandale, ottobre 1990.

Massimo Poldelmengo, Venezia, Galleria Totem – Il Canale, 1992.

Massimo Poldelmengo, Pordenone, Centro d’Arte Grigoletti, 1992.

Massimo Poldelmengo in Hicetnunc ‘92, San Vito al Tagliamento (Pordenone), Torre Scaramuccia, 27 giugno – 12 luglio 1992.

Il tempo contenuto, Treviso, Galleria Sintesi, 29 gennaio – 18 febbraio 1994.

Diurnale, Pordenone, Associazione Culturale “la roggia”, 9 luglio 1994.

Sequenze, Venezia, Galleria Il Cantiere, 19 – 29 novembre 1994.

Contenitori temporali, Pordenone, Centro d’Arte Grigoletti, 7 – 27 ottobre 1995.

L’Opera è il centro, Udine, Arte Studio Clocchiatti, 26 ottobre – 28 novembre 1996.

Massimo Poldelmengo, Venezia, Galleria Totem – Il Canale, 28 giugno – 2 settembre 1997.

Massimo Poldelmengo, Pordenone, Associazione Culturale “la roggia”, 27 settembre – 31 ottobre 1997.

Installazioni, San Foca (Pordenone), Antica Casa Valvason Maniago, 10 – 11 ottobre 1998.

Telethon, Pordenone, Banca Nazionale del Lavoro, dicembre 1998.

Il corpo contenuto, Udine, Artestudio Clocchiatti, 24 aprile – 20 maggio 1999.

Lo spazio rigenerato, Concordia Sagittaria (Venezia), Cinema Comunale, 9 ottobre – 7 novembre 1999.

Massimo Poldelmengo, Venezia, Galleria Totem – Il Canale, 13 maggio – 27 giugno 2000.

Scale, Pordenone, Galleria Sagittaria, 17 febbraio – 1 aprile 2001.

Massimo Poldelmengo, Venezia, Galleria Totem – Il Canale, 20 ottobre – 27 novembre 2001.

Da uno spazio all’altro, Udine, Artestudio Clocchiatti, 5 aprile – 10 maggio 2003.

Io Utah in pedemontana, Pordenone, Aula Magna Centro Studi, 4 – 30 novembre 2003.

Massimo Poldelmengo, Klagenfurt (Austria), Landhaus Galerie, 4 maggio – 15 giugno 2004.

Massimo Poldelmengo, Venezia, Galleria Totem – Il Canale, 15 maggio – 6 luglio 2004.

Frammenti di*segno, Pordenone, Palazzo Gregoris, 18 dicembre 2004 – 9 gennaio 2005.

Forbici, Udine, Interno 16, 18 giugno – 28 luglio 2005.

The magic war in a wonderful world, Venezia, Galleria Totem – Il Canale, 16 giugno – 31 luglio 2007.

Massimo Poldelmengo, Venezia, Galleria Totem – Il Canale, 22 maggio – 30 giugno 2010.

Questo l’ho fatto io! Massimo Poldelmengo. Negli spazi del sacro, Udine, Galleria d'Arte Moderna, 5 luglio – 30 agosto 2010.

Premio In Sesto. Massimo Poldelmengo, Pordenone, Fondazione “Ado Furlan”, 9 ottobre – 10 dicembre 2010.

Massimo Poldelmengo sculture, Maribor (Slovenia), Galleria DLUM, 10 aprile – 7 maggio 2013.

Massimo Poldelmengo. Preludi, Rosazzo di Manzano (UD), Casa Furlan, 6 luglio – 25 agosto 2013.

L'Opera del Prima, Aquileia (UD), stalla Pasqualis, 29 settembre - 27 ottobre 2013

Massimo Poldelmengo – Il progetto e l’opera, Gradisca d'Isonzo, Galleria d'arte contemporanea Luigi Spazzapan. 8 agosto - 14 settembre 2014.

Quello che rimane del Tempo. Gradisca d'Isonzo, Galleria d'arte contemporanea Luigi Spazzapan. 16 ottobre - 22ottobre 2015.

Massimo Poldelmengo - IX. Dittico per Italo e Ado Furlan. Pordenone, Fondazione Ado Furlan. 9 aprile - 25 giugno 2016.

Timeframs. Roma, sede rappresentanza Regione Friuli Venezia Giulia, Palazzo Ferrajoli, 28 aprile - 20 maggio 2016.

Spazio luce e Materia, Architettura del Sacro. Pordenone Museo Diocesano, 11 settembre - 16 ottobre 2016.

Time, Udine, Stamperia D’Arte Albicocco, 29 settembre – 25 novembre 2017.

​Collettive

Seconda selezione Triveneta. Biennale giovani artisti, Padova, Cattedrale dell’Ex Macello, 23 ottobre – 30 novembre 1988.
Arteveneto 73a, Venezia, Fondazione Bevilacqua La Masa, 22 dicembre 1988 – 23 gennaio 1989.
Immagine e comportamento, Vicenza, Palazzo dei Signori, 14 – 20 gennaio 1989.
Artisti italiani, Madrid (Spagna), Sala d’Esposizione Università Complutense, aprile 1989.
Ghedin, Lago, Poldelmengo, Zago, Venezia, Galleria Totem – Il Canale, 1 luglio – 30 agosto 1989.
Sopralluoghi. Lago, Poldelmengo, Soriato, Zago, Zamengo, Venezia, Fondazione Bevilacqua La Masa, 12 agosto – 7 settembre 1989.
Mobile e/motivo, Venezia, Scuola grande San Giovanni Evangelista, 24 novembre – 10 dicembre 1989.
“Libro” d’Artista, Venezia, Galleria Totem – Il Canale, 2 dicembre 1989 – 31 gennaio 1990.
Arteveneto 74a Mostra collettiva Bevilacqua La Masa, Venezia, Fondazione Bevilacqua La Masa, 22 dicembre 1989 – 23 gennaio 1990.
Anima e sottosuolo, Padova, Loggia dei Carraresi, 1990.
Diverse vibrazioni, Gubbio (Perugia), Palazzo dei Consoli, 22 luglio – 10 agosto 1990; Cessalto (Treviso), 17 – 30 novembre 1990.
Che arte fa diverse vibrazioni, Pordenone, 7 – 23 settembre 1990.
Italia 90. Ipotesi arte giovane, Milano, Fabbrica Carminati, ottobre 1990.
Il disegno, Pordenone, Centro d’Arte Grigoletti, 1991.
Terza selezione Triveneta. Biennale riservata ai giovani di età inferiore ai trent’anni, Padova, Cattedrale dell’Ex Macello, 17 marzo – 14 aprile 1991.
Gruppo d'estate, Venezia, Galleria Totem – Il Canale, 29 giugno – 29 agosto 1991.
Intercity Tre, Venezia, Fondazione Bevilacqua La Masa, 14 settembre – 13 ottobre 1991.
Immagini proiettate, Milano, Viafarini, 19 ottobre 1991.
Progetto vetro: Bianchin, Curti, Doria, Ferrara, Poldelmengo, Rosin, Sartori, Soriato, Venezia, Fondazione Bevilacqua La Masa, 9 ottobre – 30 novembre 1992.
Massimo Poldelmengo. Iglix Rigutto, Polcenigo (Pordenone), Ex Convento di San Giacomo, 1993.
Voli, Ripe San Ginesio (Macerata) e Cavoleto di Rosate (Pesaro), 24 luglio – 16 agosto 1993.
Kermesse 3, Serra San Quirico, (Ancona), 1 – 31 agosto 1993.
Festival di Kaposvár, Kaposvár (Ungheria), 1994.
40x40, Pordenone, Centro d’Arte Grigoletti, 1994.
Una lettera per la pace, Biennale Intart, Udine, Centro Friulano Arti Plastiche, 1994.
Massimo Poldelmengo. “Close up (da vicino)” in Hicetnunc ‘94, San Vito al Tagliamento (Pordenone), Chiesa di San Lorenzo, 11 giugno – 3 luglio 1994.
Immagini & Immagini: Giovetti, Paolini, Poldelmengo, Vadori, Portogruaro (Venezia), Galleria Comunale d’Arte Contemporanea “Ai Molini”, 6 – 27 novembre 1994.
Hicetnunc ’95. Rassegna d’arte contemporanea, San Vito al Tagliamento (Pordenone), Chiesa di San Lorenzo, 3 – 25 giugno 1995.
Arte Fiera, Bologna, 27 – 30 gennaio 1995.
Compagni di viaggio, Gubbio (Perugia), Palazzo dei Consoli, 18 – 30 giugno 1995; Serra San Quirico (Ancona), Chiesa di San Francesco, 23 luglio – 13 agosto 1995; Pordenone, Associazione Culturale “la roggia”, 23 marzo – 12 aprile 1996; Madrid (Spagna), Centro Cultural del Conde Duque, 11 giugno – 21 luglio 1996; Kranj (Slovenia), Mala Galerija, 5 febbraio – 20 marzo 1997.
Nuove contaminazioni: architettura, arte, design, fotografia, museo, città, territori, Udine, Galleria d’Arte Moderna di Udine, Chiesa di San Francesco, Galleria Artesegno, Artestudio Clocchiatti, Galleria Colussa, Galleria Plurima, 28 giugno – 18 agosto 1996.
Arte+Sur, Granada (Spagna), Fiera di Granada, 3 – 8 aprile 1997.
Dallo stilo al concettuale, Pordenone, Ex Convento di San Francesco, 1998.
Incontro di artisti europei, Pordenone, Associazione Culturale “la roggia”, 20 – 28 giugno 1998.
Affamati d'arte, San Quirino (Pordenone), Villa Cattaneo, 19 settembre – 18 ottobre 1998.
Arte in/contemporanea ’98, Latisana (Udine), Centro Polifunzionale, 31 ottobre – 14 novembre 1998.
Arte del Friuli Venezia Giulia in Consiglio Regionale, Trieste, Palazzo del Consiglio regionale, novembre 1998 – aprile 1999.
Collettiva, Pordenone, Centro d'Arte Grigoletti, 1999.
Lustràle in Hicetnunc ‘99, San Vito al Tagliamento (Pordenone), Chiesa di San Lorenzo, 17 aprile – 16 maggio 1999.
Otoño Fotográfico, Madrid (Spagna), Centro Cultural Galileo, 14 − 24 ottobre 1999.
Opere dalla collezione regionale: dipinti di autori contemporanei, Trieste, Palazzo del Consiglio regionale, novembre 1999 – aprile 2000.
Arte in/contemporanea ‘99/00, Latisana (Udine), Centro Polifunzionale, 18 dicembre 1999 – 8 gennaio 2000.
The cube in Hicetnunc, Passariano (Udine), Villa Manin, 29 aprile – 21 maggio 2000.
L’immagine naturale, workshop tenuto da Luciano Fabro, Villacaccia di Lestizza (Udine), Agriturismo Ai Colonos, 5 – 9 settembre 2000.
Il Furore dei Novanta, Berlino (Germania), Kunsthaus Tacheles, 5 – 12 novembre 2000.
XII Portici inattuali, Sitran d’Alpago (Belluno), 1 – 3 dicembre 2000.
L'arte del metallo, San Donà di Piave (Venezia), Fiera del Rosario, 2001.
Cartacanta, Cagliari, Galleria d'Arte "La Bacheca", 29 giugno – 7 luglio 2001.
Scultura in piazza, Concordia Sagittaria (Venezia), 7 luglio – 25 agosto 2001.
Presenze metropolitane, Oderzo (Treviso), Factory Space, dicembre 2001.
1971 – 2001 Trent'anni di presenza, Pordenone, Associazione Culturale "la roggia", 8 – 31 dicembre 2001.
Libri d’Artista, Cefalù (Palermo), Libreria Misuraca Spazioarte, 16 dicembre 2001 – 31 gennaio 2002.
Percorso urbano di sculture: mostra di progetti e bozzetti, Portogruaro (Venezia), Galleria Comunale d’Arte Contemporanea “Ai Molini”, 24 febbraio – 3 marzo 2002.
Cartacanta 2, Cagliari, Galleria d'Arte "La Bacheca", 4 – 10 aprile 2002.
Trieste Contemporanea. Dialoghi con l’arte dell’Europa centro orientale 2002. Arti Visive, Trieste, Studio Tommaseo, 14 dicembre 2002 – 4 febbraio 2003.
D come Disegno, Cordovado (Pordenone), Palazzo Cecchini, 16 febbraio – 16 marzo 2003.
Da cima a fondo. Vette d'astrazione, Aosta, Tour Fromage, 31 maggio – 13 luglio 2003.
Giardini d'arte. Cinque scultori a Pordenone, Pordenone, Camera di Commercio di Pordenone, 3 – 31 luglio 2003.
The video game, Milano, Galleria Pianissimo, 25 settembre – 9 ottobre 2003.
Vitraria. Vetri Artistici Storici Industriali, San Vito al Tagliamento (Pordenone), Ex Essiccatoio Bozzoli, 21 – 24 novembre 2003.
De Locatelli, Modic, Poldelmengo. Figure del presente. Prodobe sedanjosti, Gradisca d'Isonzo (Gorizia), Galleria Regionale d’Arte Contemporanea “Luigi Spazzapan”, 17 gennaio – 21 marzo 2004.
On Air: video in onda dall’Italia, Monfalcone (Gorizia), Galleria Comunale d’Arte Contemporanea, 19 marzo – 18 aprile 2004; Milano, Videoteca Careof, 15 dicembre 2004 – 6 gennaio 2005.
Il sentiero dell’arte – Natura e Forme, Muzzana del Turgnano (Udine), 9 maggio – 15 giugno 2004.
Phada murgania 2004, Morgano (Treviso), Locanda “Stella d’Italia”, 22 maggio – 13 giugno 2004.
Macchine Poetiche, Forni di Sopra (Udine), 20 agosto – 19 settembre 2004.
Troubled Times Natura Naturans n. 9, Trieste, Civico Museo di guerra per la pace “Diego de Henriquez”, 3 settembre – 16 ottobre 2004.
30 Artisti per i 30 anni dell’UNICEF in Italia, Pordenone, Ex Convento di San Francesco, 13 – 30 novembre 2004; Morsano al Tagliamento (Pordenone), Centro Sociale, 10 – 12 dicembre 2004; Aversa (Caserta), Palazzo Parente, 20 marzo – 18 aprile 2005; Azzano Decimo (Pordenone), Palazzina Inapli, 1 – 15 maggio 2005.
Realistica / mente, Pordenone, Associazione Culturale “la roggia”, 20 novembre – 2 dicembre 2004; Cordovado (Pordenone), Palazzo Cecchini, 6 – 28 marzo 2005.
Gosparini Mirabile Poldelmengo Vidoni, Udine, Interno 16, 2005.
Bozzetti per un’ opera scultorea, Pordenone, Palazzo della Provincia, 22 gennaio – 20 febbraio 2005.
Abusivismo+Anomalia Paesaggi incongrui tra fascino e demolizione, Pordenone, Villa Galvani, 15 – 30 aprile 2005.
Il gusto della fotografia: incontri d’arte con gusto, Udine, Caffè Rialto, 10 novembre 2005.
Nel segno di Afro, video installazione, Pordenone, Museo Civico, 16 dicembre 2005 – 26 febbraio 2006.
Catodica. Rassegna internazionale di video, Trieste, Teatro Miela, 11 gennaio 2006.
Vittorioarte6. 6a Rassegna Internazionale d’Arte Contemporanea, Vittorio Veneto (Treviso), Sala Esposizioni Industria Falmec, 25 marzo – 15 aprile 2006.
60 anni della Repubblica Italiana. Artestoria, Napoli, Ponticelli, 1 – 5 maggio, 2006; Napoli, Palazzo Comunale, 25 maggio – 5 giugno 2006.
Felicità e infinito, Tarcento (Udine), Palazzo Frangipane, 25 giugno – 2 luglio 2006.
Young artists, Pordenone, Fiera di Pordenone, 8 – 17 settembre 2006.
Acciaio domani: saperi, ricerca e futuro, Udine, Chiesa di San Francesco, 8 settembre – 22 ottobre 2006.
V - 1st Venice Videoart Fair, Venezia, Isola di San Servolo, 9 – 10 settembre 2006.
Opere per il Teatro Verdi, Pordenone, Teatro Comunale “Giuseppe Verdi”, 2007.
Insiums / Project Utopie, Villacaccia di Lestizza (Udine), Agriturismo Ai Colonos, 14 luglio 2007 – 26 ottobre 2008.
Giunglavideo.2 Central park, Buttrio (UD), Parco di Toppo Florio, 19 – 28 luglio 2007.
Percorsi. Mostra d’arte contemporanea, Campolongo al Torre (Udine), Sede Municipale, 23 settembre – 30 novembre 2007.
Il tempo dell’arte. 32 anni con la Società Operaia, Pordenone, Centro Culturale – Palazzo Gregoris, 29 settembre – 14 ottobre 2007.
Nuove chiese italiane, Roma, Scala Santa, 8 aprile – 4 maggio 2008.
Collettiva, Portogruaro (Venezia), Galleria “La Biccherna”, giugno – luglio 2008.
Gruppo d’estate, Venezia, Galleria Totem – Il Canale, 5 luglio – 28 agosto 2008.
Artisti del Novecento per Uniud, Udine, Aula Magna dell’Università degli Studi di Udine, ottobre – novembre 2008.
Visavi. Artisti a confronto, Cordovado (Pordenone), Palazzo Cecchini, 9 – 30 novembre 2008.
Artisti della Galleria, Venezia, Galleria Totem – Il Canale, 5 gennaio – 25 febbraio 2009.
F.V.G. Artisti delle province del Friuli Venezia Giulia. Umetniki iz provinc Furlanije Julijske Krajine, Koper (Slovenia), Palazzo Gravisi, 27 febbraio – 20 marzo 2009.
Premio “In sesto”. Scultura e installazione nello spazio urbano, San Vito al Tagliamento (Pordenone), Ex Ospedale dei Battuti, 12 settembre – 22 novembre 2009.
Arte, architettura e liturgia, Motta di Livenza (Treviso), La Castella, 12 marzo – 25 aprile 2010.
Negli spazi del sacro. Chiesa del Sacro Cuore di Gesù a Baragalla, Udine, Palazzo Valvason Morpurgo, Gallerie del Progetto, 27 luglio – 29 agosto 2010.
Continuum. Quarant'anni di arte a "la roggia", Trieste, Palazzo del Consiglio regionale, 1 settembre – 24 ottobre 2010.
Venti d'arte in Friuli Venezia Giulia: ieri ed oggi, Manzano (Udine), Antico Foledor Boschetti della Torre, 25 settembre – 8 dicembre 2010.
60x60 images, Udine, Teatro Nuovo Giovanni da Udine, 12 – 24 ottobre 2010; Cincinnati (USA), Art Academy of Cincinnati, 19 febbraio – 19 marzo 2011.
Bibliotec/arte – infiltrazioni estetiche libri da guardare tra libri da leggere, Cordovado (Pordenone), 17 giugno – 31 agosto 2011.
Libri di_versi 3, Portogruaro (Venezia), Galleria Comunale d’Arte Contemporanea “Ai Molini”, 9 – 24 luglio 2011.
Percorsi nella scultura italiana, Spilimbergo (Pordenone), Palazzo Tadea, 9 luglio – 29 ottobre 2011.
6 Artisti, Venezia, Galleria Totem – Il Canale, 16 luglio – 7 settembre 2011.
In medias res, Codroipo (Udine), 16 – 22 ottobre 2011.
Contemporanea/mente, Pordenone, Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea “Armando Pizzinato”, 21 aprile – 21 giugno 2012; Gradisca d’Isonzo (Gorizia), Galleria Regionale d’Arte Contemporanea “Luigi Spazzapan”, 21 settembre – 18 novembre 2012; Trieste, Museo Revoltella, 19 dicembre 2012 – 15 marzo 2013.
Maestri a Nordest. San Giovanni di Casarsa (Pordenone), Centro Comunitario. 24 giugno 2012.
Giardini d’arte. Dieci anni, Pordenone, 29 giugno – 31 agosto 2012.
Arte per tre generazioni. Il museo si fa spazio al PArCo, Pordenone, Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea “Armando Pizzinato”, 30 giugno – 2 settembre 2012.
1963-2013. Una storia speciale, Trieste, Palazzo del Consiglio regionale, 30 gennaio – 5 aprile 2013.
Nuove Chiese Italiane, Roma, Museo MAXXI, Sala Carlo Scarpa, 2 maggio – 2 giugno 2013.
Incroci 13.14": immagine e suono , Cervignano (UD), Casa della Musica, 14 dicembre 2013 - 6 gennaio 2014.

(A), Marano Lagunare. 20 settembre 2014

Percorsi nella scultura italiana (1841-2001), Spilimbergo, Palazzo Tadea, Fondazione Ado Furlan 2015

Impressione Astratta, Capolavori grafici della stamperia Albicocco. Pordenone, PArCO - Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea “Armando Pizzinato” 21 novembre 2015 - 28 febbraio 2016.

(A), Marano Lagunare. 10 - 18 settembre 2016

Nel tempo. Progetto di valorizzazione urbanistica, Casa Cavazzini Museo d’Arte Contemporanea di Udine, 25 maggio – 25 giugno 2018.
Sembra un quadro, sembra una foto, Pordenone, Galleria Sagittaria, 9 giugno – 9 settembre 2018.


 

Performance
Orchestrazioni sei, Massimo Poldelmengo (proiezione in super 8, tela, fuoco), Portogruaro (Venezia), 9 settembre 1995.
Il cantiere in super notte, Massimo Poldelmengo (proiezione in super 8), Venezia, Galleria Il Cantiere, 23 – 24 settembre 1995.
Azione per scultura sonora, Marco Alberi Auber (fotografia), Massimo De Mattia (flauto, scultura sonora), Hermes Maria Ghirardini (percussioni), Massimo Poldelmengo (direttore artistico, scultura), Linda Selmin (danze), in Hicetnunc, San Vito al Tagliamento (Pordenone), Ex Essiccatoio Bozzoli, 19 aprile 1997.
Axiom, Marco Alberi Auber (luci, fotografia), Andrea Cernecca (violoncello), Massimo De Mattia (flauto), Hermes Maria Ghirardini (percussioni), Giovanni Maier (contrabbasso), Giorgio Pacorig (pianoforte), Massimo Poldelmengo (proiezione in super 8), Fabio Sfregola (chitarra), in Transizioni e contaminazioni, Aviano (Pordenone), Villa Policreti, 15 giugno 1997.
Axiom azione per scultura sonora, Massimo De Mattia (scultura sonora, flauto, musica elettronica), Hermes Maria Ghirardini (percussioni), Massimo Poldelmengo (direttore artistico, scultura, fotografia), Linda Selmin (danze), Mirano (Venezia), settembre 1997.
Axiom, Marco Alberi Auber (fotografia), Massimo De Mattia (direttore artistico, testi), Hermes Maria Ghirardini (percussioni, scultura sonora), Giovanni Maier (basso), Massimo Poldelmengo (proiezione in 16 mm, scultura sonora), in Axiom, Pordenone, Aula Magna Centro Studi, 27 settembre 1997.
Azione per flauto solo / action for flute destruction, Massimo De Mattia (flauto), Massimo Poldelmengo (scultura, immagini, smerigliatrice), studio dell’artista Massimo Poldelmengo, San Giovanni di Polcenigo (Pordenone), 1 luglio 1998.
Axiom – operazione Isac, Massimo De Mattia (flauto), Luca Grizzo (scultura sonora), Massimo Poldelmengo (immagini), in Axiom 1999, Cordenons (Pordenone), Istituto Statale d’Arte, 9 giugno 1999.
Axiom 2000, Enrico Berto (performer), Massimo De Mattia (flauto), Massimo Poldelmengo (proiezione in super 8), Teho Teardo (elaborazione sonora), in Il Furore dei Novanta, Berlino (Germania), Kunsthaus Tacheles, 5 ottobre 2000.
Sono un’architettura di suoni istantanei sopra uno spazio che si disintegra, Massimo De Mattia (musiche, testi), Massimo Poldelmengo (immagini), in Hicetnunc, Passariano (UD), Villa Manin, 23 marzo 2001.
La parte (o)scura, Massimo De Mattia (flauto), Giorgio Pacorig (pianoforte), Massimo Poldelmengo (immagini), Pordenone, Chiesa di San Francesco, 2002.
Evento speciale Axiom 9706, Massimo De Mattia (flauto), Massimo Poldelmengo (video), in Jazzimmagine 2006, Pordenone, Chiostro Ex convento di San Francesco, 18 luglio 2006.
Axiom 9706/2, Bruno Ceselli (tastiere), Massimo De Mattia (flauto), Hermes Maria Ghirardini (percussioni), Massimo Poldelmengo (video, scultura sonora), in Crossing over 2006. Federico II, Udine, Giardini del Torso, 10 settembre 2006.
Scultura sonora, Hermes Maria Ghirardini (performer), Massimo Poldelmengo (scultura sonora), in Contemporanea duemilanove, Udine, Teatro San Giorgio, 18 ottobre 2009.

Premi
Vincitore del concorso per la realizzazione di un percorso di sculture lungo la riva destra del fiume Lemene (Portogruaro), 2001.
Vincitore, con l’architetto Davide Raffin, del concorso bandito dalla CEI (Conferenza Episcopale Italiana) nel 2006, per la realizzazione del complesso parrocchiale della chiesa del Sacro Cuore di Gesù di Baragalla (Reggio Emilia), 2006.
Vincitore del Premio “In sesto”, San Vito al Tagliamento (Pordenone), Ex Ospedale dei Battuti, 2009.

Vincitore del concorso per la realizzazione di un' opera d'arte per il polo intermodale Trieste Airport, 2018